L’etichetta ecologica Legambiente Turismo nasce nel 1997 come progetto di Legambiente, una delle più importanti associazioni ambientaliste d’Italia, con l’obiettivo di consentire alle imprese turistiche e ricettive che adottano misure per ridurre l’impatto delle proprie attività sull’ambiente di entrare a far parte di una rete riconosciuta in Italia e all’estero.

L’etichetta ecologica di Legambiente è finalizzata a creare un patto tra operatori del settore e territori, per costruire i settori di green economy attraverso la valorizzazione del turismo sostenibile.Investire sulle bellezze naturalistiche e sui prodotti tradizionali significa investire sul nostro futuro. Coinvolgendo gli operatori locali e i turisti in una scelta ecologica duratura e consapevole, il turismo può diventare un vero motore di sviluppo in chiave sostenibile favorendo, attraverso un forte legame con i territori e la conoscenza dei luoghi, vacanze ricche, oltre che di comfort, anche di qualità.

COME ADERIRE
Chi aderisce a Legambiente Turismo non deve obbligatoriamente aver già attuato percorsi volti alla riduzione dell’impatto ambientale, ma impegnarsi a seguire il disciplinare dell’etichetta. L’adesione comporta il versamento di un contributo stabilito tenendo conto della tipologia di struttura.

Il Disciplinare
Nel disciplinare sono indicati gli obiettivi generici da raggiungere e criteri specifici relative a produzione e gestione dei rifiuti, gestione della risorsa energetica, gestione della risorsa idrica, alimentazione e gastronomia, mobilità sostenibile, accessibilità, acquisti eco-sostenibili, valorizzazione dei beni culturali e ambientali, rumore, comunicazione ed educazione ambientale. I criteri specifici che sono volti ad indicare ciò cheva fatto, tuttavia non suggeriscono come farlo, lasciando all’esercizio la possibilità di trovare la migliore soluzione possibile in relazione alla proprie caratteristiche.

La Valutazione
Le strutture sono soggette ad una valutazione al primo anno di adesione, poi una volta ogni due anni, volta a verificare il rispetto del disciplinare. Al termine della valutazione, un’apposita commissione ha il compito di decidere chi può mantenere l’etichetta, chi non la può mantenere e chi la può mantenere “con riserva”, ovvero se compie gli adeguamenti che vengono evidenziati dal controllore.

I VANTAGGI PER GLI ASSOCIATI
• Gli associati sono presenti sul portale www.legambienteturismo.it e possono segnalare notizie, eventi e iniziative da pubblicare sulla pagina Facebook Legambiente Turismo
• Agli associati vengono forniti materiali cartacei e/o virtuali al fine di comunicare agli ospiti l’impegno della struttura in difesa dell’ambiente; tutti i materiali sono in più lingue
• Gli associati possono partecipare a campagne e iniziative dell’associazione inerenti al turismo
• Gli associati possono collaborare con l’associazione sia livello nazionale, partecipando attivamente ad alcune campagne, sia a livello locale, collaborando con i regionali e i circoli locali di Legambiente nell’organizzazione/realizzazione di iniziative
• I soci possono collaborare in vario modo con l’Associzione Italiana Turismo Responsabile di cui fanno parte Tour Operator e Agenzie di Viaggi specializzate nel turismo sostenibile e responsbaile
• Le strutture presenti in uno dei distretti censiti dalla Guida Blu del Touring Club vengono inserite gratuitamente nella Guida stessa
• I soci posso accedere a costi agevolati a proposte di beni e servizi di altre aziende

 

Per aderire e per ogni altra informazione o chiarimento contattare Paola Fagioli  Tel. +39 3494597986  turismo@legambiente.it